BENVENUTI SU STATI UNITI D'ITALIA

Questa è la nostra visione del futuro. Tu che visione hai per il futuro del nostro Paese?

IL SENSO DI SICUREZZA CHE TRASPARE DA UNA DIVISA

In questi giorni, si è dibattuto sul fatto che l’aver affidato l’incarico di Commissario per l’emergenza determinata dal Covid ad un Generale dell’Esercito, fosse una mossa sbagliata perchè a qualcuno un’uniforme militare incute paura. Sinceramente stentiamo a capire quest’affermazione, perchè, a nostro avviso, chi indossa una divisa è sinonimo di affidabilità e certamente non ci intimorisce, ma viceversa ci rassicura. Infatti, vedere per strada Forze dell’Ordine o militari in genere, significa solamente che il territorio è presidiato, non per una forma di limitazione della nostra libertà, ma bensì per proteggerci in modo capillare.

Quindi, siamo convinti che il Generale Figliuolo non sia una persona che impaurisca o destabilizza, ma un professionista che è stato incaricato di portare a termine un’operazione complessa quanto fondamentale per ridare un pò di fiducia e serenità a milioni di italiani. Il fatto che indossi una divisa, vuole dire che è una persona autorevole, ma non è detto che sia pure autoritaria o qualcosa di peggio; chi teme di veder limitate determinate libertà, perchè un’articolata macchina organizzativa vaccinale sia stata affidata ad un Alto ufficiale è, per noi, completamente fuori strada. Ed in effetti, questa nostra convinzione, è parimenti sentita da tantissimi nostri connazionali che hanno estrema fiducia nelle capacità del Generale. Per carità, siamo in democrazia ed è giusto che ognuno esprima liberamente le proprie idee, ma certe volte sarebbe molto utile riflettere prima di esternare giudizi che potrebbero lasciare quantomeno interdetta una vasta platea d’individui. Anzi, a nostro avviso ed in questo caso specifico, invece che porre dei dubbi, dovremmo tutti fare il tifo nei confronti del Generale in questione, perchè se riuscirà a svolgere in modo egregio il difficile incarico affidatogli, ciò vorrà dire che sempre più persone saranno stata vaccinate e che, quindi, il temibile virus farà sempre meno paura. Questa è una guerra che si vince tutti assieme, rispettando appieno e continuamente le ormai note norme anti-Covid, ma anche avendo fiducia nelle capacità di determinate persone che sono chiamate a dare risposte certe e tempestive alla popolazione. Per quanto riguarda, dunque, il timore di venire al cospetto di una uniforme, il sottoscritto ha ben più paura di trovarsi di fronte un delinquente che una donna o un uomo in divisa!

Maurizio Filippini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *