BENVENUTI SU STATI UNITI D'ITALIA

Questa è la nostra visione del futuro. Tu che visione hai per il futuro del nostro Paese?

4 NOVEMBRE: UN GRANDE ABBRACCIO VIRTUALE ALLE NOSTRE FORZE ARMATE

Il 4 novembre è solitamente dedicato ad onorare le nostre Forze Armate che, anche in questo difficile momento, stanno facendo bravamente la loro parte, tramite la Sanità militare, a supporto dei cittadini.

Ma, in tempo di pace, quante volte le nostre donne ed uomini in divisa sono stati chiamati in causa per dare concreto aiuto, ad esempio, in occasione di calamità naturali o comunque eventi di una certa gravità? Moltissimi sono stati i casi in cui i militari delle tre Armi, hanno concretamente contribuito a dare sostegno a tutti noi e di ciò gli siamo eternamente grati. Non bisogna, poi, dimenticare le innumerevoli ed anche complesse e potenzialmente pericolose missioni di pace all’estero in cui i nostri rappresentanti si sono puntualmente distinti, oltre che per l’indubbia professionalità anche per una spiccata umanità che gli ha consentito di entrare velocemente in empatia con le popolazioni indigene. I militari, da tempo, con l’operazione denominata “Strade sicure” stanno pure egregiamente coadiuvando le Forze dell’Ordine nella loro fondamentale e capillare azione di controllo del territorio. Come detto in apertura, nella drammatica era del Covid-19, gli ospedali “con le stellette” sono stati messi a disposizione per l’emergenza in atto e personale in divisa sta realizzando un enorme spazio, in Lombardia, dove poter effettuare i tamponi, stando direttamente in macchina. Insomma, chi indossa una divisa, pur fortunatamente non impiegato in operazioni belliche, è sicuramente e costantemente molto impegnato in svariate e necessarie attività di vicinanza tangibile alla popolazione. Una presenza che è, pertanto, nel contempo utile e rassicurante, per tanti nostri connazionali, magari alle prese con avvenimenti catastrofici. Un plauso, quindi, a chi indossa un abito che, per molti, è come una seconda pelle; anche una volta in pensione, non ci si dimentica, infatti, di essere stati militari e ci si rende utili, aiutando nella quotidianità gli anziani, oppure collocandosi a ridosso delle scuole per far attraversare le strade in assoluta sicurezza ai nostri bambini. Ci uniamo, quindi, anche noi ai tanti messaggi augurali che, oggi, da più parti arriveranno nei confronti di Esercito, Marina ed Aereonautica. Grazie di cuore per quello che siete e quello che fate!

Manuel Vescovi