BENVENUTI SU STATI UNITI D'ITALIA

Questa è la nostra visione del futuro. Tu che visione hai per il futuro del nostro Paese?

Montenegro ed il turismo

Il Montenegro da anni sta investendo sul turismo per fare diventare il principale settore di sviluppo economico del paese. L’effetto di tale politica è il continuo riconoscimento internazionale come meta di viaggi ideale per il turismo. Infatti il numero di visitatori è in costante crescita e secondo il World Travel and Tourism Council entro il 2027 il Montenegro arrivi ad un fatturato per il settore di 810,9 milioni di euro che dovrebbero corrispondere al 15,3% del prodotto interno lordo di quell’anno. In particolare il WTTC prevede che nei prossimi 10 anni il settore del turismo, con tutto l’indotto che alimenta, arrivi a contribuire  all’interno del PIL per il 31,2%, ossia di 1,6 miliardi di euro.

Il turismo sta dando lavoro a 12.000 persone pari al 6,5% degli occupati totali del paese, mentre indirettamente sta generando 27.000 posti di lavoro.

Il contributo del turismo al PIL del Montenegro è notevolmente più alto della media europea (2,6%) e della media mondiale (3,1%).

Per quanto concerne i luoghi di turismo il punto forte del Montenegro sono le città costiere, dove si alternano paesaggi mozzafiato, alberghi di lusso, divertimento notturno e ristoranti. In tali località si registra la media di 5 notti di pernottamenti a testa per turista.

Nel complessivo il Montenegro possiede 293 km di costa con conformazione varia. Si passa da altissime scogliere a picco sul mare alla  foce sul fiume Bojana con le sue lunghissime spiagge di sabbia alle baie di Kotor fino a raggiungere la penisola di Sveti Stefan.

All’interno del paese si trovano 5 laghi naturali di cui il più grande è quello di Skadar che si estende per 369 Kmq. Per salvaguardare tali bellezze il governo ha istituito 5 parchi nazionali.

Le città costiere più rappresentative  per il turismo sono Kotor (città di architettura veneziana), Budva (città molto viva e piena di attrattive per i giovani). Tivat (attraverso il Porto Montenegro investimento di lusso), Sveti Stefan (villaggio di pescatori poi trasformato in un villaggio caratteristico extra lusso), Bar (città dal più grande porto commerciale dell’Adriatico).

Importanti investimenti stanno operando in Montenegro per migliorare l’offerta uno fra questi è la costruzione della funicolare più lunga al mondo che connetterà la città di Cetinje con la baia di Kotor. L’infrastruttura avrà una lunghezza di 15 km e partendo dal livello del mare a Kotor raggiungerà un’altitudine di 1.521 mt nel parco di Lovcen per una durata totale del viaggio di 40 minuti.

Molto impulso è stato dato negli ultimi anni anche al turismo di montagna attraverso le innumerevoli vette che si innalzano nel paese abbiamo paesaggi di montagna puri e incontaminati dove si può praticare sport estivi e invernali.