BENVENUTI SU STATI UNITI D'ITALIA

Questa è la nostra visione del futuro. Tu che visione hai per il futuro del nostro Paese?

IN ARRIVO IL BONUS TERME: UN AIUTO CONCRETO AL SETTORE

Lunedì 8 novembre è il giorno fissato per l’attivazione del bonus terme che sarà disponibile per tutti i cittadini, senza alcun limite Isee. E’ un utile incentivo voluto dal Mise per sostenere concretamente l’importante sistema termale nazionale a seguito della pesante crisi economica portata dalla pandemia. Il valore massimo di questo “voucher” è di 200,00 euro e verrà applicato come sconto in fattura.

Lo stanziamento complessivo previsto è, invece, di 53 milioni di euro. Insomma, si tratta, come detto, di un gradito supporto ad un comparto che appare, complessivamente, in una situazione per nulla rosea. A livello toscano, ad esempio, c’è molta attesa per conoscere quale sarà il futuro del termalismo di Montecatini; dopo anni di estrema difficoltà, da qualche settimana, dopo un apposito bando, s’intravede quantomeno una luce in fondo al tunnel e nel giro di pochi giorni, fortunatamente, la situazione sarà chiarita, auspicando che la società offerente abbia davvero tutte le carte in regola per salvare e poi rilanciare adeguatamente le locali terme. Ma, in generale, quanto deciso dal Mise, retto dal Ministro Giorgetti, deve essere visto positivamente a livello nazionale, poichè è purtroppo noto a tutti come il settore, una volta molto gettonato, ora, a prescindere dall’avvento del Covid, soffra in maniera netta per un disinteresse, ahimè, sempre più generalizzato, che ha portato tante belle località italiane dedite da anni al termalismo a dover affrontare seri problemi, talvolta molto gravi, tali da essere condotte, purtroppo, al limite della stessa sopravvivenza. Questo fondo istituito dal Mise, è quindi anche un modo per riportare l’attenzione dei cittadini verso un segmento della nostra economia che, come riferito, ha, giocoforza, gradatamente perso il suo naturale appeal. Certo, quanto reso disponibile, non sarà un sostegno tale da poter risolvere come d’incanto tutte le problematiche, ma, vogliamo ribadirlo, è un segnale di attenzione dello Stato verso chi si occupa di terme e nei confronti di coloro che vorranno sfruttare questa opportunità. Siamo convinti, dunque, che l’operazione avrà un meritato successo e che gli italiani, anche grazie al predetto bonus, riscopriranno il piacere di trascorrere qualche giorno all’insegna del benessere e della serenità in una delle tante località del nostro Paese, in grado di offrire questa qualificata tipologia di servizi.

Manuel Vescovi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *