BENVENUTI SU STATI UNITI D'ITALIA

Un'Italia Presidenziale, Federale, Meritocratica: sono 3 degli 8 punti con cui vogliamo ridare grandezza al nostro Paese…Unisciti a noi!

QUANDO IL CITTADINO VOTA…

Siamo nel periodo post elezioni nazionali per il Parlamento (Senato e Camera dei Deputati) che ha visto la vittoria schiacciante della coalizione di centrodestra che si avvierà nei prossimi giorni alla formazione del nuovo governo con tutto iter che ne consegue: indicazione per candidato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, nomina Ministri Vice-Ministri e Sottosegretari per poter poi avviare le procedure parlamentari quanto prima con gli eletti nei due rami del Parlamento che, per la prima volta dopo aver pubblicato la legge, vedrà scendere il numero dei rappresentanti parlamentari a 600 da 945 che erano in precedenza (400 Deputati e 200 Senatori). L’indicazione degli italiani è chiara ed inequivocabile: il popola ha votato, scelto la coalizione di centrodestra per governare il paese ed è segno di grande fiducia in quanto nel futuro imminente e prossimo venturo ci sarà da affrontare una delle peggiori crisi dal dopoguerra ad oggi dal punto di vista sociale, economico, militare etc con emergenze che stanno mettendo a dura prova i bilanci familiari e aziendali nazionali.

Ma i leader della coalizione vincente sono pronti, mentre a sinistra non riescono proprio ad accettare quello che è lo strumento democratico più giusto per il cittadino: il voto con quella “matita elettorale” strumento di una potenza devastante da un lato, delicata dall’altro in quanto va usata con buonsenso, pragmatismo e concretezza. Gli italiani lo hanno fatto, il risultato è senza ombra di dubbio indiscutibile. Le esternazioni senza nessun senso politico che figure di sinistra, o meglio, “rappresentanti occasionali” quali cantanti, gente del mondo dello spettacolo, giornalisti (che dovrebbero essere neutrali……) stanno pubblicando lasciano il tempo che trovano. Ora al lavoro, non c’è tempo da perdere tante cose da fare al governo con una coalizione di centrodestra pronta a questa grande sfida per il bene degli italiani con un sano e ragionevole realismo. Crediamoci insieme!

SIMONE LAMBRUSCHI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *