BENVENUTI SU STATI UNITI D'ITALIA

Questa è la nostra visione del futuro. Tu che visione hai per il futuro del nostro Paese?

IL COPRIFUOCO HA ANCORA RAGIONE DI ESSERCI?

Ora che, fortunatamente, in maniera progressiva e palese i dati del contagio da Covid-19 ci dicono che il virus è sempre meno invasivo, è fondamentale capire se il coprifuoco possa ancora essere un valore importante nell’opera di prevenzione, oppure sia ormai ininfluente. Noi propendiamo per la seconda ipotesi e quindi ci auguriamo fortemente che questa misura venga accantonata, o comunque velocemente rivista. Andiamo verso la bella stagione, i ristoranti possono nuovamente servire i clienti di sera, pur se solo all’aperto e la limitazione imposta dall’essere nelle proprie case entro le 22.00, costringe molte persone a non frequentare ancora i locali, visto che lo spazio temporale per una cena in tutta tranquillità è davvero ridotto al minimo. Quindi, con un preciso cronoprogramma, si potrebbe, intanto, fin da subito, spostare il tutto alle ore 24.00 ed in rapida successione, se i dati rimarranno confortanti, azzerarlo del tutto. Nelle località turistiche, poi, ci sembra impensabile, obbligare i vacanzieri a rientrare negli alberghi o nelle strutture che gli accolgono alle dieci di sera. Sarebbe come suggerire agli stranieri di non venire nel nostro Paese, poichè la libertà di spostamento serale, verrebbe, automaticamente annullata. La Lega, da tempo, sta facendo motivate pressioni perchè si arrivi, dunque, a togliere questi vincoli orari e ritaniamo che questa sia una battaglia da continuare a condurre con grande impegno e fermezza. Lo ripetiamo, i dati scientifici quotidiani sono confortanti; intendiamoci, ciò non vuol dire che possiamo abbassare la guardia, ma tornare gradatamente e con giudizio alle nostre abitudini, deve essere un obiettivo perseguibile. Non è, pertanto, un liberi tutti, ma bisogna essere realistici, oltre che prudenti. Tutti noi, da oltre un anno, abbiamo doverosamente seguito delle specifiche regole ed ora, stante, come detto, una situazione pandemica non più decisamente allarmante come prima, è naturale allentare un pò le restrizioni anche per poter dare alle attività produttive di potersi esprimere su livelli standard di servizio. Se, responsabilmente, sapremo mantenere le ormai note norme comportamentali, allora il coprifuoco è giusto che diventi un ricordo; un modo per limitare la diffusione del Coronavirus che, allo stato attuale, non è più utile alla causa. Quindi, ricapitolando: innanzitutto, allunghiamo la possibilità di uscita serale alle 24.00 e poi, giorno per giorno, analizziamo serenamente e coscienziosamente l’opportunità di archiviare il coprifuoco che, per lungo tempo, ci ha accompagnato in questi drammatici mesi.

Manuel Vescovi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *