BENVENUTI SU STATI UNITI D'ITALIA

Un'Italia Presidenziale, Federale, Meritocratica: sono 3 degli 8 punti con cui vogliamo ridare grandezza al nostro Paese…Unisciti a noi!

L’ITALIA DEVE TORNARE A CORRERE

Il titolo di questo articolo è più che significativo e fa capire una delle priorità per il nostro paese: l’Italia deve tornare a correre. Per farlo i primi passi, nel poco tempo in cui il nuovo Governo a trazione centrodestra è in carica, sono stati fatti possiamo dire che la strada è quella giusta. Necessario assolutamente attuare politiche con obiettivi chiari strategie di visione mirate dove a prevalere siano buonsenso, pragmatismo, concretezza uniti ad un sano e ragionevole realismo non quelle inutili, fumose e dannose “battaglie” ideologiche senza fondamenta.

Facciamo in modo che quest’ultime menzionate siano solo un lontano e sbiadito ricordo. Evviva l’Italia dei SI’, quella che corre con ad esempio lo sblocco di opere che da anni erano bloccate da burocrazia opprimente, ideologismi etc quali la Gronda di Genova, lo sblocco di molti cantieri per le autostrade italiane, il Ponte sullo Stretto di Messina per il quale l’ottimo lavoro del Vicepremier Ministro delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibile Matteo Salvini ha portato al raggiungimento di un risultato importante: l’approvazione e il co-finanziamento dell’opera da parte dell’UE ad un progetto solido per la realizzazione di questa infrastruttura. Stesso discorso per la concretizzazione di politiche nel nostro paese per raggiungere l’obiettivo quando possibile e con i tempi giusti dell’indipendenza energetica, si pensi all’estrazione di gas presente nel territorio nazionale e del nucleare pulito e sicuro di quarta generazione ( nella vicina Francia più di 50 centrali nucleari……) E per correre occorre puntare sul lavoro e non sull’assistenzialismo gratuito, sull’istruzione per far sì che i nostri giovani crescano con ideali e valori solidi quali educazione, rispetto, ed. civica etc L’Italia ha le risorse per diventare punto di riferimento nel Mediterraneo allargato, lavorare duramente perché la teoria diventi pratica ma come già detto la strada è quella giusta. Basta con i NO a tutto, evviva l’Italia dei SI’ quella che corre. Crediamoci insieme!

SIMONE LAMBRUSCHI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *